​La Scuola Pisacane il 21 marzo ha festeggiato il capodanno curdo in orario scolastico. La festa è continuato alla Casa delle Arti presso sempre la scuola Pisacane. All’interno della scuola in un’aula c’è stato una mostra con i disegni svolti in classe e le proiezioni con immagini e video dei laboratori.

Dopo aver svolto insieme, scuola materna, elementare e nido il primo laboratorio ‘Bimbi di Kobane’ i bambini italiani hanno disegnato i loro sentimenti o scritto delle lettere ed hanno imparato i canti e i balli curdi.

Il primo laboratorio autogestito era stato concluso con la festa dei popoli e con la partecipazione di tutte le classi, insegnanti e genitori.
Il secondo laboratorio è di preparazione dei dolci insieme ai genitori.

I bambini della scuola materna elementare ed i gruppi del nido che hanno partecipato al laboratorio insieme ad insegnanti e genitori hanno preparato ed impacchettato i biscotti.

I dolci e biscotti preparati dai bambini ed insegnanti sono stati messi nel mercato durante la festa per la raccolta dei fondi per i bimbi di Kobane e di Rojava. Dove sono stati consegnati 1035 euro per i bimbi di Kobane. Inoltre i disegni soo stati inviati al “Progetto L‘arcobaleno di Alan: un luogo di studio e di vita per orfani e bimbi di Kobane” perche viene esteso alla scuola dopo la sua ricostriuzine.

“Con la condivisione e l’amore noi siamo tutti con voi!” La scuola Pisacane

Altre Fotoa, Scuola Pisacane